MaskAcne

MaskAcne

Che cos’è “MaskAcne” e come prevenirlo

Cos’è “Maskacne”?

Se sei convinto di avere eruzioni cutanee e arrossamenti dopo aver indossato una maschera per il viso, potresti non immaginare le cose.

“Maskacne” si riferisce allo sviluppo di brufoli e macchie dopo aver indossato una maschera per prevenire la diffusione di COVID-19 (specialmente durante i caldi mesi estivi).

Questi tipi di sfoghi sono facilmente identificabili perché si verificano solo nelle aree del viso protette da una maschera o da una mascherina (il mento, il naso e la bocca).

Quello che probabilmente noterai sono i punti bianchi superficiali in contrasto con i punti rossi profondi e dolorosi che di solito sono causati dall’acne regolare.

Cosa causa “Maskacne?”

L’acne causata dalle maschere è diversa dall’acne normale (causata da cambiamenti ormonali) in quanto è il risultato diretto di un disturbo fisico della pelle.

Il costante sfregamento del materiale contro la nostra pelle può provocare micro-lacrime, che portano a batteri, sporco e olio che entrano facilmente sotto la superficie e ostruiscono i pori.

La natura stessa delle maschere per il viso è che sono progettate per limitare il flusso d’aria che entra o esce dall’ambiente, il che significa che quelle cellule della pelle che di solito si disperdono durante il giorno sono intrappolate in superficie e non hanno un posto dove andare.

Perché ricevo macchie quando indosso una maschera?

I rivestimenti per il viso svolgono un ruolo fondamentale nella lotta contro COVID-19.

Tuttavia, l’ambiente umido e appiccicoso che una maschera crea intorno al viso, al mento e al naso può causare eruzioni cutanee per due motivi principali:

Sfregamento fisico
Se indossi una maschera per lunghi periodi di tempo, il calore in eccesso e la pressione del materiale contro il tuo viso possono causare una rottura dello strato protettivo della tua pelle. Questo strato aiuta a tenere fuori gli aggressori esterni e lavora per mantenere la pelle idratata. Senza questo strato, la tua pelle potrebbe essere più soggetta ai brufoli chiamati “acne meccanica”.

Umidità intrappolata
Soprattutto in estate o in ambienti caldi, la combinazione di sudore e olio che si raccoglie sotto la maschera (per non parlare del respiro intrappolato) può ostruire i pori. La mancanza di circolazione dell’aria favorisce la crescita dei batteri e può portare a punti neri, brufoli o brufoli che variano di dimensioni a seconda di come vengono infettati.

Suggerimenti “Maskacne”
Prima di esaminare i trattamenti per maskacne, parliamo di alcune delle misure preventive che puoi adottare prima di uscire di casa con la maschera:

Lava la maschera
Il CDC (Centers for Disease Control and Prevention) consiglia di lavare la maschera in tessuto dopo ogni utilizzo per prevenire l’accumulo di batteri. Questo può essere fatto in lavatrice o lavando le mani.

Lavati la faccia
Ora più che mai è importante praticare una corretta igiene del viso. Prova a pulire delicatamente il viso (in particolare le aree soggette a “maschera”) al mattino e alla sera per assicurarti di rimuovere la maggior parte degli accumuli durante la giornata. Ricorda di essere gentile con la tua pelle piuttosto che usare scrub aggressivi, poiché l’obiettivo è di aiutare a proteggere la tua pelle piuttosto che danneggiarla ulteriormente.

Dimensione maschera viso
Quando sfogli le maschere per il viso, cerca di acquistarne una che copra il naso e la bocca senza essere troppo strette o troppo larghe per evitare attriti inutili.

Materiale maschera
Per coloro che vivono con la pelle a tendenza acneica, sono preferibili materiali morbidi come la seta o il cotone rispetto ai materiali sintetici che sono più duri sulla pelle.

Routine di cura della pelle
Dai alla tua pelle una possibilità di combattere usando creme idratanti non comedogeniche (che bloccano i pori) sotto la maschera ed evita di indossare trucchi pesanti che ostruiranno maggiormente la tua pelle.

Posso truccarmi se ho l’acne?
Per evitare che i sintomi dell’acne peggiorino, indossa materiali traspiranti come seta o cotone ed evita il trucco. Se desideri truccarti, acquista prodotti non comedogenici (bloccanti). Inoltre, quando ti lavi il viso, evita di strofinare con troppa forza perché potresti provocare ulteriori irritazioni.

Lavati la faccia
Ora più che mai è importante praticare una corretta igiene del viso. Prova a pulire delicatamente il viso (in particolare le aree soggette a “maschera”) al mattino e alla sera per assicurarti di rimuovere quanto accumulo durante la giornata. Ricorda di essere gentile con la tua pelle piuttosto che usare scrub aggressivi, poiché l’obiettivo è di aiutare a proteggere la tua pelle piuttosto che danneggiarla ulteriormente.

Dimensione maschera viso
Quando sfogli le maschere per il viso, cerca di acquistarne una che copra il naso e la bocca senza essere troppo strette o troppo larghe per evitare attriti inutili.

Materiale maschera
Per coloro che vivono con la pelle a tendenza acneica, sono preferibili materiali morbidi come la seta o il cotone rispetto ai materiali sintetici che sono più duri sulla pelle.

Routine di cura della pelle
Dai alla tua pelle una possibilità di combattere usando creme idratanti non comedogeniche (bloccanti i pori) sotto la maschera ed evita di indossare un trucco pesante che ostruirà maggiormente la tua pelle.

Posso truccarmi se ho l’acne?
Non lasciarti ingannare dal pensare che solo chi soffre di malattie della pelle preesistenti sperimenta la “maschera”. L’ambiente caldo e sudato che una maschera crea intorno al naso e alla bocca può provocare fiammate in chiunque, sebbene coloro che già convivono con malattie della pelle troveranno più difficili da controllare.

Di seguito esploriamo i diversi tipi di condizioni della pelle e i modi in cui possiamo evitare che una maschera le peggiori:

Acne
L’acne non è causata da una scarsa igiene, ma si verifica invece quando le ghiandole sotto la pelle producono troppo sebo (olio). I sintomi dell’acne includono una raccolta di papule (piccole protuberanze rosse) o pustole (protuberanze con un accumulo di pus nel mezzo).

Se ritieni di avere l’acne, visita il Centro medico Beauty Space – Filosofia Medica e completa la valutazione gratuita dell’acne. Puoi anche parlare con il tuo medico di famiglia o un farmacista per consigli e supporto.

Le seguenti opzioni di trattamento sono suggerite per coloro che vivono con l’acne:

Prodotti topici per la cura della pelle: si possono trovare da banco e contengono basse dosi di farmaci per l’acne (come il perossido di benzoile) che uccidono i batteri che causano macchie.
Trattamenti topici su prescrizione: dosi più elevate possono essere approvate dai nostri medici in linea a seconda della gravità della tua acne.
Compresse da prescrizione: gli antibiotici possono essere prescritti insieme ai trattamenti topici dal tuo medico di famiglia o utilizzando il nostro servizio medico online, oppure per le donne la pillola contraccettiva orale è talvolta raccomandata per l’acne.

Hai già una prescrizione o una terapia del Beauty Space per il trattamento dell’acne ?

Seguici su Facebook !

Richiedi SUBITO UN CONSULTO ! 

Share: